Home » Paolo Ferrario

Paolo Ferrario

  • Biografia e competenze professionali
  • Pubblicazioni
  • Attività di formazione
  • Attività di ricerca, documentazione e studio sul Web

PAOLO FERRARIO (Como, 1948 – )

PUBBLICAZIONI e MATERIALI DIDATTICI in ordine cronologico decrescente

Queste pagine raccolgono materiali e pubblicazioni che sono protetti dalla normativa in materia di diritto d’autore: non possono pertanto essere modificati o utilizzati a fini di lucro senza il consenso dell’autore. È, tuttavia, possibile utilizzarli liberamente (totalmente o parzialmente) a scopo non di lucro, a condizione che si citi la fonte e l’autore.


2001 – 2013

  • Ideazione e gestione dei seguenti Blog:

    • PolSer: raccolta e classificazione di informazioni in tema di politiche sociali
    • Aule Virtuali: dispense, audio lezioni e bibliografie relative ai corsi di formazione
    • Cinema Raccontatemi e trame di film sulle situazioni problematiche e il ciclo di vita
    • Coatesa: il Lario e oltre visto da un luogo
    • Genius Loci: testi e immagini sulla potenza simbolica dei luoghi
    • For Nina: dedicato alla cantante Nina Simone

2014

2013

2012

 

 

 

2011

 

2010 

·         Paolo Ferrario, LARS E UNA RAGAZZA TUTTA SUA (Lars and the Real Girl di Craig Gillespie) e l’oggetto transizionale di Ronald D. Winnicott

·         Lo spirito del dono, dal Natale al volontariato, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

·         Città e lavori “green” per la salvezza della Terra, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

·         Carte dei servizi, una tutela in più per il benessere individuale, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

·         Riusare gli oggetti per vivere meglio, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         Agosto, lunario dei giorni di quiete, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         Gli esseri umani? Fatti di carne, ossa e… paesaggio!, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         Stimolare corpo e conoscenza in… diecimila passi, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         “Il green” come scelta di vita e contro la crisi, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         Cinema e biografie: come funziona una buona storia?, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         I sessantenni e il lavoro: dall’infanzia agricola all’economia “green”, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         Aspettando Sanremo: divagazioni musicali. in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

 

·         Il cinema e la vita, la vita e il cinema, in Blogzine Muoversi Insieme di Stannah

2009

  • Paolo Ferrario, Servizi sociali e sociosanitari in Lombardia, in Prospettive sociali e sanitarie n. 1, 15 gennaio 2009, pagg. 3-7

 

2008

·         Noi, la Storia e Paolo Ferrario: intervista di Gaspare Armato

  • Intervento alla giornata di studio: Distretto sociale Sud Est Milano, Carte dei servizi sociali nel nuovo welfare: una giornata di approfondimento su uno strumento ed i processi di messa in atto , 11 Settembre 2008 ore 9.00, San Donato Milanese

 

2007 

 

 

 

2006

 

2005 

  • Intervista di Fausta Clerici a Paolo Ferrario: I medici di famiglia e i servizi comunali, in Spi-Insieme Como, n. 6, dicembre 2005

 

2003 

 

 

 

2002

 

 

 

 

  • Ferrario PaoloIl ruolo programmatorio delle regioni nelle politiche per l’infanzia e l’adolescenza alla luce del modello offerto dalla legge 328/2000. Il suo rapporto con la Legge 285 e le altre leggi di area sociale relative ai minori”, relazione al 1° Seminario “Nuovo quadro di riferimento normativo e programmazione legge 285/1997, Firenze, Istituto degli Innocenti, 1 – 2 Ottobre 2002
  • Ferrario PaoloEvoluzione delle politiche sociali e delle professioni sociali”, in Movi – fogli di informazione e di coordinamento n. 2 /3 Marzo-Giugno 2002, p. 6-8

 

2001

  • Ferrario PaoloRassegna legislativa”, in Prospettive sociali e sanitarie n. 6 2001, pag. 18-21
  • Ferrario PaoloPolitiche per la famiglia: traccia sugli orientamenti legislativi” in Movi – fogli di informazione e di coordinamento n. 1, 2001, pag. 24-26
  • Ferrario PaoloSistema di protezione sociale della famiglia nella legislazione attuale”, in “La famiglia come risorsa – Dossier del Corso di formazione per operatori del pubblico e del privato sociale, Quaderno n. 7, Provincia di Milano – Servizio alla Famiglia e alla Persona – Cooperativa Farsi Prossimo, Milano, p. 22 – 51

 

2000

  • Ferrario PaoloRiforma dei servizi sociali: l’assetto istituzionale“, in Prospettive sociali e sanitarie n. 20/22 2000, p. 22-25
  • Ferrario PaoloRiforma dei servizi sociali: l’assetto istituzionale”, in Oltre l’assistenza, conoscere la riforma, a cura di Ranci Ortigosa E. e Rampi F., CGIL – Sindacato pensionati della Lombardia, Milano 2000, p.127-133
  • Ferrario PaoloRassegna legislativa: Commento ad alcune leggi socio-sanitarie statali e regionali emanate nel 1998 e nel 1999, in prospettive sociali e sanitarie n. 8 2000, pag. 16-20
  • Ferrario PaoloSistema di protezione sociale della famiglia nella legislazione attuale“, relazione per la cooperativa sociale Punto M – Provincia di Milano/Settore Politiche sociali

1999

  • Ferrario PaoloRassegna legislativa: commento ad alcune leggi socio-sanitarie statali e regionali emanate nel 1998 e nel 1999, in Prospettive sociali e sanitarie n. 9 1999, p. 17-20; n. 20 1999, p. 18-21

1998

  • Ferrario PaoloRassegna legislativa: Commento alle leggi socio-sanitarie regionali emanate nel 1997“, “, in Prospettive sociali e sanitarie n. 3 1998, p. 17-19
  • Ferrario PaoloRassegna legislativa: Commento alle leggi socio-sanitarie statali emanate nel 1997“, “, in Prospettive sociali e sanitarie n. 11 1998, p. 15-20

1997 

 

 

1996 

1995

1994

  • Ferrario PaoloTutela della salute mentale: il progetto – obiettivo“, in Prospettive sociali e sanitarie n. 12 1994, p. 16 – 21

1993

  • Contributo a: Ferrario P., May M.P., Secchi M.G., Taccani P., “Experiences of education, research and documentation in the field of the elderly”, Relazione alla E.C. Conference, Research and Education in Social gerontology, Barcellona 26 e 27 Marzo 1993
  • Ferrario PaoloEvoluzione del sistema sanitario“, collaborazione alla ricerca “Neoregionalismo e sanità” – ottobre 1993, a cura dell’ISTITUTO PER LA RICERCA SOCIALE di Milano

1992

  • Il riformismo bloccato, incontro/dibattito con Paul Ginsborg e Luiogi Bobbio, scheda a cua di Paolo Ferrario, Como, Villa Olmo, 23 marzo 1992

1991

  • Ferrario Paolo, ”Lo stato sociale e la politica dei servizi”, in Il processo di aiuto domiciliare – manuale per la formazione e l’aggiornamento dell’operatore socio-assistenziale, a cura di Tramma S., Unicopli, Milano 1991, p.17-20
  • Ferrario PaoloNuove e vecchie cronicità: analisi del testo governativo di riforma dell’assistenza psichiatrica“, in Prospettive sociali e sanitarie n. 11 1991, p.1-2

 

1990

  • Ferrario PaoloGoverno e organizzazione dei servizi sanitari nelle grandi città’: contenuti del decreto governativo e dei progetti di legge in esame in parlamento. tavole sinottico-comparative”,  in: Esperienze e modelli organizzativi e di governo dei servizi sanitari nelle grandi citta’ a cura di E. Ranci Ortigosa, Istituto per la Ricerca Sociale, Milano Giugno 1989
  • Ferrario Paolo Il contesto socio-demografico di Milano“, cap.1.1 del 1° Programma socio-assistenziale, Comune di Milano – settore servizi sociali, 1989, pagg.8-32
  • Ferrario PaoloTossicodipendenze: i problemi e le semplificazioni”, in La gazzetta di Como n.4 25 febbraio 1989
  • Ferrario PaoloLa bambina contesa: il caso Verena Cruz“, in La gazzetta di Como 22 Aprile 1989
  • Ferrario PaoloLegalizzazione delle droghe: proposte riduttive“, in La gazzetta 29 Aprile 1989

1988

  • Ferrario Paolo, Politica dei servizi sociali – Manuale di formazione istituzioni e aree di intervento, La Nuova Italia Scientifica, Roma 1988, p. 230. Poi ripubblicato con lo stesso titolo nel 2000/2001, ma interamente riscritto
  • Ferrario PaoloLegge-quadro di riforma dell’assistenza: un’analisi comparativa delle proposte“, in Prospettive sociali e sanitarie n.21-22 1988, p. 21-34
  • Ferrario Paolo, ”L’organizzazione psichiatrica: stato, regione Lombardia e caso di Como“, pagg.110, rapporto di ricerca elaborato da Paolo Ferrario per l’Associazione “Dino Campana” e presentato al Convegno “Di cosa parliamo quando parliamo di ospedale psichiatrico, Como 20-21 Maggio 1988

1987

  • Ferrario PaoloSalute mentale e servizi socio-sanitari”, materiali del dibattito promosso dalla Associazione “Dino Campana”, a cura di P. Ferrario, Como 21 giugno 1987, pagg.42
  • Ferrario PaoloSpesa socio-sanitaria ed integrazione dei servizi: alcuni casi regionali”, in Prospettive sociali e sanitarie n.13/14 1987, pagg.50-54
  • Ferrario PaoloRiordino dei servizi socio-assistenziali e soggetti privati-schede comparative”, in Prospettive sociali e sanitarie n. 13/14 1987, pagg.55-59

1986

  • Ferrario PaoloAnziani e politiche sociali delle regioni”, in Prospettive sociali e sanitarie n. 16/17 1986, pagg.25 – 42
  • Ferrario PaoloComune e Ussl a Milano“, in L’organizzazione dei servizi nelle grandi città’, a cura di Emanuele Ranci Ortigosa, Giuffré, Milano 1986, pagg.49-70
  • Ferrario PaoloLe leggi regionali di riordino delle funzioni socio-assistenziali”, rapporto di ricerca diretto da Emanuele Ranci Ortigosa e realizzato da Paolo Ferrario, Istituto per la Ricerca Sociale, Milano giugno 1986

1985

  • Ferrario PaoloL’organizzazione della psichiatria a Como“, in La nuova citta’- Quaderno della Fondazione Michelucci n.6/7 1985, Firenze
  • Ferrario Paolo“ Il comune di Milano e le venti Ussl sub-comunali”, in Ministero dell’ Interno- Direzione Generale dei Servizi Civili, Integrazione dei servizi sociali e sanitari: tendenze generali e situazioni locali, studio condotto dall’Istituto per la Ricerca Sociale, Roma 1985, pagg.123-157

1984

  • Ferrario Paolo, ”Stato e linee di tendenza della legislazione nazionale in materia di coordinamento e integrazione fra servizi socio-assistenziali e sanitari”, in Ministero dell’Interno – Direzione generale dei servizi civili, Coordinamento e integrazione dei servizi socio-assistenziali con i servizi sanitari studio condotto dall’Istituto di ricerca sociale, Roma 1984, pagg. 11-42
  • Ferrario PaoloLa programmazione dei servizi socio-assistenziali : Lombardia“, in Ministero dell’Interno op.cit., pagg.125-146
  • Ferrario PaoloIl distretto socio-sanitario di base : scheda analitica e problemi aperti”, in IRER- Istituto di Ricerca Sociale, I servizi di base nelle Ussl, Angeli, Milano 1984 , pagg 205-228
  • Ferrario PaoloAnalisi delle funzioni e attivita’ del distretto di base“, in IRER Istituto di Ricerca Sociale, op.cit., pagg 325-346
  • Ferrario PaoloOrganizzazione e comunicazione: un’ esperienza” , saggio pubblicato nella monografia: Ospedale oggi, in Devianza ed emarginazione N. 1, 1984, pagg. 63-80
  • Ferrario PaoloLa realizzazione degli interventi per le persone anziane: tendenze in atto nelle regioni italiane sul piano legislativo e programmatorio“, ricerca effettuata per l’Istituto di Ricerca Sociale da un gruppo di lavoro diretto da Emanuele Ranci Ortigosa e composto da Anna Banchero e Paolo Ferrario, Milano, novembre 1984

1983

1982

  • Ferrario Paolo,”Il distretto socio-sanitario di base” , in Notiziario – Comune di Milano, Scuola regionale per operatori sociali, anno 2, n. 1 luglio 1982, pagg. 1 – 25

1967 – 1979

  • collaborazioni giornalistiche con :
  • La Vasca, giornale studentesco
  • L’Ordine, quotidiano della città di Como
  • Ul Tivan; settimanale della città di Como

17 commenti

  1. Gabriele Simino scrive:

    Caro Paolo le segnalo questo video intervista al “nostro” professore Emanuele Severino sul suo libro “Educare al pensiero” in modo che possa renderlo disponibile sul suo bel sito

    A risentirci

    • PFerrario1948 scrive:

      sì, gabriele . l’ho visto ieri sera e mi ripromettevo di metterlo in circolo proprio oggi. questo libro è ECCEZIONALE. è uno dei più bei libri che ci siano oggi in circolazione su emanuele severino. sono grato all’editrice la scuola per averlo pubblicato fra l’altro ad un prezzo bassissimo. sono anche alla ricerca della email di sara bignotti per ringraziarla per il suo prezioso lavoro culturale
      grazie per la tua segnalazione. mi è di consolazione sapere che ci sei anche tu a trovare tracce di tale valore che girano sul web
      un caro saluto

  2. ilaria scrive:

    ….che bello,il giro delle”cose”! grazieeeeeeil@

  3. Gabriele scrive:

    Caro Paolo le segnalo anche l’uscita del testo severiniano Pòlemos presso Mimesis Edizioni nel caso le sia sfuggito. Io l’ho ordinato ma non ho ancora avuto modo di vederlo. Credo sia cosa diversa dal vecchio testo La Guerra nei tipi della RCS. Inoltre le inserisco qui l’indirzzo su cui può trovare quasi tutti i testi del professor Severino scaricabili in formato pdf dal sito scribd dopo una semplice e veloce iscrizione che prevede l’inserimento di alcuni documenti per poter accedere al servizio. Basta caricare credo un solo propio documento (di qualsiai tipo) per poterne scaricare molti e a volte usando lo strumento ricerca se ne trovano anche di molto interessanti .

    PS Se la cosa la può tranquillizare io mi sono iscritto già da parecchi mesi e non ho avuto problemi di nessun tipo scaricandoli tutti. Non so però quanto ciò leda i diritti d’autore, ma credo che rientri in un uso privato legittimo. Inoltre tale servizio è in rete da parecchio tempo e credo che se avesse avuto caratteristiche di illegalità sarebbe già stato oscurato dalle autorità giudizarie su segnalazioni delle case editrici.

    http://www.scribd.com/collections/3531183/Emanuele-Severino

    La saluto sperando di averle dato buone nuove

    • PFerrario1948 scrive:

      caro gabriele, possiamo darci del tu alla inglese (you)? grazie per le segnalazioni. conosco il sito scribd e lo uso normalmente. so che queste tecnologie danneggiano l’editoria ed i diritti d’autore. ma il web sta scompaginando tutto. per emanuele severino ho la “coscienza a posto” perchè ho acquistato tutti i suoi libri (e moltissimi me li sono fatti firmare, come un adolescente che è fan di uno famoso)
      e grazie anche per avermi ricordato il polemos della mimesis (gloriosssima piccola casa editrice) . ho LA GUERRA E IL MORTALE , ma devo acquistare POLEMOS. mi sembra che ci siano anche gli audio: e maggior ragione è bene averli. perchè la voce di severino è davvero molto adatta alle sue argomentazioni
      grazie ancora per le tue segnalazioni. fammele sempre avere: quattro occhi sono sempre meglio di due. buoni giorni, paolo ferrario

  4. Gabriele Simino scrive:

    Caro Paolo ti segnalo un incontro a cui parteciperà il prof Severino al Museo Diocesiano di Brescia Venerdì 5 Aprile alle 18.00 sul tema del sacro (purtroppo sono impossibilitato a parteciparvi)
    Saluti Gabriele

    http://www.bsnews.it/notizia/24083/03_04_2013_Al_Museo_Diocesano_il_Senso_del_Sacro_incontro_con_il_Vescovo_Monari_e_Emanuele_Saverino_

    Al Museo Diocesano il “Senso del Sacro”: incontro con il Vescovo Monari e Emanuele Severino

    Venerdì 5 aprile alle ore 18.00, il Museo Diocesano di Brescia organizza l’evento “Senso del Sacro” che vedrà come relatori il Vescovo Mons. Monari e il Prof Emanuele Severino. L’incontro prende spunto dalla mostra “L’Età del Rame: la Pianura Padana e le Alpi al tempo di Ötzi” per trattare il tema del Sacro che coinvolge anche l’uomo di oggi. “Nel corso dell’Età del Rame si diffusero infatti nuove forme di religiosità, con la comparsa dei primi santuari per i culti e le cerimonie, che divengono perciò collettive. Il fenomeno delle statue-stele e dei massi incisi divengono l’espressione di un ideologia religiosa precisa e condivisa – dichiara Giuseppe Fusari, Direttore del Museo – Il Senso del Sacro affonda perciò le proprie origini in tempi antichissimi, che il fenomeno del megalitismo, sottolinea. Oggi più che mai l’uomo si trova di fronte al dibattito sulla sacralità e proprio oggi il cristiano del mondo globalizzato deve sentirsi cittadino di due città, di quella terrena e di quella celeste, dove speriamo un giorno vedere i nostri cari nella giustizia che non ha tramonto”.

  5. Gabriele Simino scrive:

    un traccia del convegno su sacro di Brescia
    Saluti Gabriele

  6. Gabriele Simino scrive:

    cercherò di informarmi presso la segreteria del Museo Diocesiano se in qualche modo hanno intenzione di pubblicare degli atti.
    ciao gabriele

  7. Gabriele Simino scrive:

    intanto ti segnalo questo evento a cui parteciperà il nostro, sabato 4 Maggio a Garbagnate Milanese sulla crisi del capitalismo, così ti prepari per tempo… magari ci saluteremo!
    http://www.insiemegroane.it/root/eventi/SchedaEvento.asp?idEvento=13469

  8. Gabriele Simino scrive:

    ed il commento questo

    Troppo poco riconoscimento al suo maestro prof Emanuele Severino i cui testi su Leopardi non sono forse stati pienamente capiti dal suo allievo prof Massimo Donà, ciò nonostante rimanendo la libertà di dire quel che si vuole.
    Per Leopardi la ragione vede la nullità di tutte le cose e per questo per soprav(vivere) a questa visione terrificante l’uomo deve illudersi, deve sperare. Non è uno sperare cristiano nelle cose che non si vedono ma che saranno chiare in paradiso. L’uomo per Leopardi al contrario vede fin troppo bene l’essenziale nullità di ogni cosa e si angoscia di ciò e per vivere (per non rimanerne pietrificato) vuole illudersi (Pascal diceva divertirsi, ditogliere la vista). L’unica “speranza” è data propio dalla potente visione del nulla che temporaneamente riesca a non essere preda del nulla. (il profumo de La ginestra, canto ultimo e toltrepassante l’Infinito).
    Leopardi era pessimista ai massimi livelli proprio perchè era realista (o meglio forse “materialista”)(credere nella nullità di ogni cosa, che cos’è d’altronde), sapendo che gli ottimisti sono solo inconsci pessimisti che illudendosi se lo nascondono (chiedere ai depressi che hanno perso l’illusione)
    Se avessero cercato bene esiste un video di Rai Educational di introduzione a Leopardi del prof Emanuele Severino purtroppo solo spezzetato e incomprensibile su youtube ma forse interessa di più parlare del cacio lodigiano o della povera fine del goloso Giacomino con buona pace del ricordo del povero Leopardi.
    Comunque nonostante il mio sarcasmo forse eccessivo RINGRAZIO la Rai di cui ho pagato il canone. Meglio questo di tanto grigezza televisiva, sempre encomiabile portare al centro grandi pensatori!

    PS
    Ma se i ministri si annoiano al contrario dei bambini iperattivi, allora non è forse un bene, dovrebbero di conseguenza avere il tempo per pensare al meglio e poi agire. Ma forse anche i ministri sono iperattivi, e poi da vedere quali siano questa attività (ormai sparare sui politici non è più neanche divertente come d’altronde ascoltarli)
    Gabriele Simino

    • PFerrario1948 scrive:

      grazie gabriele. a mio avviso la lettura filosofica che fa emanuele deverino di leopardi è “isuperabile”. dunque codivido il tuo rascasmo. se mi autorizzi publico il tuo commento sotto il post nel quale rimando al video della rai. ciao e grazie per al segnalazione

      • Gabriele Simino scrive:

        Ciao Paolo
        saresti stato autorizzato anche se non me l’avessi richiesto. Anzi ti ringrazio per la corettezza nell’averlo fatto, ci mancherebbe, ho solo paura di aver fatto qualche errore di ortografia e mi dispiace per il tono poco rispettoso della serietà del prof Massimo Donà.
        Il fatto è che sempre ammesso che Donà non debba per forza riportare il pensiero severiniano, e quindi possa benissimo sviluppare la propria interpretazione sul pensiero di Leopardi, rincresce veder sprecare un’occasione così sui media per non portare la profondità del’interpretazione severiniana di cui Donà non può non essere a conoscenza dichiarandosene allievo (adirittura ha portato il libro Cosa arcana e stupenda in studio e non ne accenna!?!). “Irriconoscenza” e “fraintendimenti” che spesso ho trovato nelle dichiarazioni di un altro noto allievo, il prof Galimberti Umberto a cui spesso al contrario Severino si è riferito con elogi. Mah!
        Colgo l’occasione per “autorizzarti” ha cancellare il mio primo post errato con video allegato che nulla centra con questa pagina. Scusami ma non ho trovato l’opzione di eliminazione
        A presto, un grosso saluto
        Gabriele

  9. Gabriele Simino scrive:

    Caro Paolo è un periodo così, mi faccio sentire, abbi pazienza

    http://www.agenparl.it/articoli/news/politica/20140327-scuola-lo-giudice-pd-non-si-cancelli-la-filosofia-interrogazione-di-24-senatori

    Se non sia chiaro bene perchè la filosofia dovrebbe guidare la tecnica (creando quindi quella sintesi tra tecnica e pensiero contemporaneo che crea lo spazio di massima apertura per l’efficienza ovvero la realizzazione senza limite di scopi compresi quelli più “spirituali” ed “umanistici”) e si crede solo che serva per una riflesione sulle conseguenze etiche delle applicazioni tecnologiche, allora lasciare al cantuccio una filosofia sifatta non solo è del tutto legittimo se quella filosofia non ha il potere di imporsi ma sicuramente è una scelta efficace in quanto quella filosofia così intesa è una palla al piede per la stessa tecnica.
    Comunque anche a me la cosa spaventa non poco.
    La sola presenza di un sapere critico come quello filosofico (seppur non ancora sviluppato in totale coerenza) è comunque garanzia di non involuzione e speranza.

    Buona giornata e buon lago se nei tuoi progetti
    Ciao Gabriele

    • PFerrario1948 scrive:

      speriamo che vengano mantenuti i corsi in queste lauree. è una parte importante dei setting professionali di chi fa queste professioni sociali. io insegno politiche sociali a scienze pedagogiche e vedo dottoresse (è un biennio di specializzazione) che ne traggono grande vantaggio cognitivo.
      certo è strano: sulla scena pubblica sono i filosofi ad avere più tela da tessere (penso a cacciari e a severino) eppure c’è questo processo di smantellamento. spero che no succeda
      quanto a lago: forse sì, ma tra un npaio di settimane . sto finendo di scrivere un libro: http://www.segnalo.it/Paolo/2001/POLSER%20Carocci%202001.htm . è una fase dura di studio. ma la primavera mi chiama sul lago. ciao

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.355 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: