la parola COSA. in relazione all’ultimo libro: Emanuele Severino, INTORNO AL SENSO DEL NULLA, Adelphi, 2013

Gran parte delle parole che nelle lingue indoeuropee indicano la «cosa» alludono più o meno direttamente ai beni, alle ricchezze, a ciò che serve e si adopera, a ciò di cui si ha bisogno, ai valori, al bestiame, all'affare, a ciò che è pregiato, alla sostanza e al patrimonio. Qui ci si limiti a richiamare il... Continue Reading →

Le cose perse e salvate di Emanuele Severino. | da Ritiri Filosofici

Magistrale, di nome e di fatto, come sempre. La lezione di Emanuele Severino, nella Piazza Grande di Modena, non ha deluso le nostre attese. Una delegazione  corposa di RF ha attraversato l’Italia per assistervi, sabato scorso, all’interno del Festivalfilosofia, quest’anno dedicato al tema delle cose. Il filosofo bresciano, autentico punto di riferimento per gran parte di noi,... Continue Reading →

Emanuele Severino: «Il senso originario della cosa è la resistenza che si oppone alla volontà insita nell’uomo di trasformare il mondo per ottenere qualcosa: la cosa è una resistenza che va progressivamente cedendo», al Festival della filosofia di Modena, 2012

  di Laura Solieri Secondo il pensiero del professore Emanuele Severino, che ieri a Modena ha tenuto la lezione magistrale "Cose prime" in una piazza Grande gremita, la crisi economica attuale la si può comprendere in due modi: restando all'interno della dimensione capitalistica dell'economia mondiale o capendo che è necessario il tramonto di questa dimensione,... Continue Reading →

Emanuele Severino, LA PAROLA “COSA” (poi intitolato: le”Cose” e la tecnica), Festival Filosofia 2012, Modena 15 settembre – lezioni magistrali

lezioni magistrali Emanuele Severino Le "cose" e la tecnica Piazza Grande da  Festival Filosofia - lezioni magistrali   Registrazioni Audio della lezione e delle domande/risposte:   La Lezione è riportata anche in questo video Youtube:   http://youtu.be/jMItLeVJGVE «La parola cosa ha un carattere architettonico ed archetipico: ci sono dei significati che dominano tutti gli altri.... Continue Reading →

Emanuele Severino e Massimo Cacciari interrogheranno la questione della COSA

Emanuele Severinoe Massimo Cacciari interrogheranno la questione della cosa alle sue estremità, occupandosi rispettivamente delle “cose prime” (in cui si manifesta il carattere immutabile dell’Essere) e delle “cose ultime” (dove emerge l’eccedenza di significato delle cose rispetto alle loro definizioni).  al FestivalFilosofia di Modena, Carpi, Sassuolo. Pomeriggio del 15 settembre 2012 Modena 15.00 - 18.00 teatro e performance Umberto... Continue Reading →

‪Emanuele Severino: A vuole B. Si può voler qualcosa solo in quanto il senso del qualcosa che è voluto ci appare davanti ‬‏

Si può voler qualcosa solo in quanto il senso d..., posted with vodpod Diotima423  così riassume  il ragionamento condotto da Severino: 1) La manifestazione dei significati (di ciò che ci appare) determina l'ambito in cui si creano le azioni umane destinate a perseguire quel risultato. Quel certo significato determina, guida, configura l'ambito in cui si... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: