LE PAROLE VALGONO, di Valeria Della Valle, Giuseppe Patota, Treccani Libri editore, 2020

vai alla scheda dell'editore: https://www.treccanilibri.it/catalogo/le-parole-valgono/ Per reagire all’ondata di violenza e di sciatta volgarità che ha invaso la lingua italiana, gli autori hanno scelto, come strumento di redazione, le parole che valgono, accompagnando il lettore a scoprirle in testi pieni di sorprese. Dalle diciassette parole usate in una famosa sentenza medievale a quelle di una … Leggi tutto LE PAROLE VALGONO, di Valeria Della Valle, Giuseppe Patota, Treccani Libri editore, 2020

ala radice delle parole: MEMORIA, da Guarracinismi tra antico e odierno | LimesLettere

Memoria – [Vc dotta, lat. memoria(m), dalla radice mens (“principio pensante, spirito, intelligenza”), memini (“mi ricordo, faccio menzione”), imparentata col greco μνήμη, dalla base semitica manu, “conoscere, sapere”] – implica molte cose: non solo capacità di ricordare, ma anche di capire, di scoprire dentro di sé, di riconoscere negli eventi ciò che si teme o si desidera: qualcosa insomma che va oltre l’ambito strettamente … Leggi tutto ala radice delle parole: MEMORIA, da Guarracinismi tra antico e odierno | LimesLettere

alle radici della parola DESTINO

de-stino: significa lo 'stare innegabile' dell'essere. Il termine deve essere inteso in senso etimologico: il de- non ha significato depotenziante ma potenziante (Severino richiama il caso del verbo latino 'de-amo' che significa "amare più intensamente"); 'stino' deriva (come 'epi-steme') dal corrispondente verbo greco che significa 'stare'. Il de-stino è lo stare innegabile ed eterno che … Leggi tutto alle radici della parola DESTINO

alle radici della parola COLLEGARE

Sanscrito: LAG: "aderire; "attaccare"; "legarsi a"; "seguire" Greco: lego: raccogliere; sylloge: raccolta; eklego: scegliere; ekloge: scelta Latino: colligo, colligere: raccogliere, radunare colligare, "legare insieme" Fonti informative da: Franco Rendich, Dizionario comparato delle lingue classiche indoeuropee, Palombi editore Il nuovo etimologico, Zanichelli   Massimo Cacciari nella parola collegare indica anche la presenza di Logos, in questa … Leggi tutto alle radici della parola COLLEGARE

Dilemma, etimologia, definizione e significato | da Una parola al giorno

Ragionamento per cui due premesse opposte conducono alla medesima conclusione; alternativa dal greco dìlemma, composto da di due e lemma premessa, da lambàno prendere. Questa parola è molto curiosa perché è normalmente impiegata con un significato approssimativo, che ha poco a che vedere con quello proprio. Infatti solitamente il dilemma è inteso quale scelta fra alternative, o perfino come incognita o situazione problematica: il … Leggi tutto Dilemma, etimologia, definizione e significato | da Una parola al giorno

alle origini della parola FESTA, partendo da Emanuele Severino e passando attraverso Emile Benveniste, Franco Rendich, Giovanni Semerano

Sono partito da questo estratto da una lezione di Emanuele Severino sulla parola FESTA: Ascolta nell'audio le connessioni linguistiche individuate da Severino --->  alle origini della parola FESTA Il dizionario etimologico dice "giorno di riposo", dal latino FESTUS, alla cui radice sentiamo FES Ma Severino ci indica di ricercare "gruppi di significati". Seguiamoli. 1. le radici … Leggi tutto alle origini della parola FESTA, partendo da Emanuele Severino e passando attraverso Emile Benveniste, Franco Rendich, Giovanni Semerano

BARBARO, BARBARI: alla radice della parola (attraverso Franco Rendich e Giovanni Semerano)

dal sanscrito Bal "respirare", "vivere" nel greco diventa barbaros, "che balbetta", "che parla in modo incomprensibile", "straniero" in latino diventa balbus . "balbuziente, e barbarus, "straniero dal Dizionario etimologico comparato delle lingue classiche indoeuropee di Franco Rendich, Palombi editore, 2010 si apprendono queste sequenze di significati: Dal DIZIONARIO DI LINGUA GRECA nelle ORIGINI DELLA CULTURA EUROPEA di Giovanni … Leggi tutto BARBARO, BARBARI: alla radice della parola (attraverso Franco Rendich e Giovanni Semerano)

Così la Terra cominciò a parlare. Scavando nell’etimologia del greco, del latino e del sanscrito, Giovanni Semerano ha rintracciato la madre di tutte le lingue. Arriva dalla Mesopotamia

Così la Terra cominciò a parlare Scavando nell'etimologia del greco, del latino e del sanscrito, Giovanni Semerano ha rintracciato la madre di tutte le lingue. Arriva dalla Mesopotamia Qualcosa di nuovo, anzi di antico. Antico e sorprendente. Mettiamo Adamo... Di solito si parte da lui e si viene avanti, fino a noi.A un certo punto, quando racconta … Leggi tutto Così la Terra cominciò a parlare. Scavando nell’etimologia del greco, del latino e del sanscrito, Giovanni Semerano ha rintracciato la madre di tutte le lingue. Arriva dalla Mesopotamia