Vincenzo Guarracino, Un poeta della scienza: ALESSANDRO VOLTA, ottobre 2017

Un poeta della scienza Alessandro Volta  Poeta “lucreziano”, poeta cioè che celebra le conquiste del pensiero e della Scienza, in accordo con lo spirito dell’epoca, Alessandro Volta (Como, 1745 - 1827), uno dei più famosi fisici della storia, il cui nome è legato all’elettricità, la cui unità di misura, il volt (V), prende proprio da … Leggi tutto Vincenzo Guarracino, Un poeta della scienza: ALESSANDRO VOLTA, ottobre 2017

EUGENIO CAU, Il libro è morto ma è risorto: perchè gli ebook non riescono ancora a soppiantare i volumi di carta? Una questione di tecnologia – articolo a partire dal libro THE BOOK di Keith Houston,  in Il Foglio 31 ottobre 2016

... per capire l’apparente invincibilità del libro cartaceo in questa guerra con il digitale, la cosa più utile è iniziare a considerare il dato più materiale del libro, il suo essere un pezzo di tecnologia prima ancora che un vettore di cultura. Il libro, infatti, è uno dei più antichi oggetti tecnologici ancora in uso, … Leggi tutto EUGENIO CAU, Il libro è morto ma è risorto: perchè gli ebook non riescono ancora a soppiantare i volumi di carta? Una questione di tecnologia – articolo a partire dal libro THE BOOK di Keith Houston,  in Il Foglio 31 ottobre 2016

THE BOOK by Keith Houston | Kirkus Reviews

"Chiunque abbia mai letto un libro beneficerà il modo in cui Keith Houston esplora la più potente oggetto del nostro tempo. E tutti coloro che hanno letto sarà d'accordo che i rapporti della morte del libro sono stati enormemente esagerati. "- Erik Spiekermann, tipografo Possiamo amare i libri, ma sappiamo cosa c'è dietro di loro? … Leggi tutto THE BOOK by Keith Houston | Kirkus Reviews

Alberto Beretta Anguissola, Il lettore innamorato, Carocci editore

Leggendo alcuni grandi capolavori della letteratura, può capitare di chiedersi: “Perché queste pagine mi piacciono tanto? Perché non riesco a staccarmene e resto a leggere fino a notte fonda? Perché mi sono così affezionato a questo personaggio? Quali sono i trucchi usati dall’autore per ottenere questi risultati?”. Non è facile rispondere. Possiamo comunque constatare che, … Leggi tutto Alberto Beretta Anguissola, Il lettore innamorato, Carocci editore

Nel ricordo dell’aria – Alfonso Gatto

Poesia in Rete

Foto di Carlos Solito Foto di Carlos Solito

Al vento triste, gracile corallo,
piega la sera i lumi
e di deserto canto è vuoto il golfo:
a barche morte
l’ombra declina in quiete
come la luna serenata ai tetti
lentamente s’illumina, ed odore
freddo di stanza al chiaro inverno ride.

Notte di luna scende al pigro sonno
ed al ricordo imbianca
strade remote, nella calma s’apre
perduto il cielo.
Ai vetri d’aria
la riva tocca armoniose stanze
e sorge in nenie desolate al fondo
della notte marina.

Immagino odorosa morte al verde
e mormorato a sonno
il tepido oriente arena ad ore
calme nel mare.
Di rosea neve smorto
il golfo passa al fumo del vulcano
nel ricordo dell’aria e sembra suono
fioco dei vetri l’alba da lontano.

Alfonso Gatto

da “Poesie 1929-1941”, “Lo Specchio” Mondadori, 1961

In  “Morto ai paesi”, Guanda, Modena, 1937, (dove la lirica è dedicata «a Carlo Bo»), il distico…

View original post 16 altre parole

In morte di Fernanda Pivano: declino e morte del mito americano fra gli intellettuali di sinistra, 19 agosto 2009

    Fernanda Pivano ha vissuto la sua vita in modo creativo ed intenso: fortunata lei e bravo il suo angelo custode. In una giornata piena di elogi per la sua opera, individuo una traccia minore che parla della unilateralità delle culture ideologiche e dei cicli letterari del “mito dell’America". Fernando Pivano negli anni Quaranta,  … Leggi tutto In morte di Fernanda Pivano: declino e morte del mito americano fra gli intellettuali di sinistra, 19 agosto 2009

teatro di NANDO GAZZOLO, Visione – da H. P. Lovecraft 

Liberamente tratto da H. P. Lovecraft - adattamento, voce, live electronics e musiche di Matteo Gazzolo. "Visione" è uno studio di teatro sonoro sull'opera del controverso e oscuro scrittore H. P. Lovecraft, considerato uno dei padri del fantasy e della fantascienza. Quando diversi anni fa mi resi conto che il teatro mette in scena, in … Leggi tutto teatro di NANDO GAZZOLO, Visione – da H. P. Lovecraft 

GIOSUE’ CARDUCCI, in I grandi della Letteratura, Rai 5, 4 gennaio 2015

LUNEDI 4 ore 21.15   I grandi della Letteratura    CARDUCCI   Il poeta nazionale, il poeta che generazioni di studenti hanno dovuto imparare a memoria, oggi sembra essere confinato a un ruolo di secondo piano. Eppure Carducci ha incarnato in ogni aspetto, nel bene e nel male, la nostra nazione in un momento cruciale: quello del passaggio dai fervori … Leggi tutto GIOSUE’ CARDUCCI, in I grandi della Letteratura, Rai 5, 4 gennaio 2015

Presentazione del libro di interviste “Altri piemontesi a Roma” di Giovanni Tesio (Gattomerlino Edizioni 2015), Mercoledì 20 gennaio 2016 – Ore 20.45 – Associazione Carducci, Viale Cavallotti 7, Como

  Interviste- racconto di Giovanni Tesio a scrittori e scrittrici del Novecento di grande originalità e bravura. Maria Luisa Spaziani, Elémire Zolla, Lidia Ravera , Guido Ceronetti, Ernesto Ferrero, Franco Lucentini, Carlo Fruttero, Gina Lagorio e molti altri scrittori e poeti ritratti in un libro che raccoglie curiosità, aneddoti, amori e confessioni  delle loro straordinarie  … Leggi tutto Presentazione del libro di interviste “Altri piemontesi a Roma” di Giovanni Tesio (Gattomerlino Edizioni 2015), Mercoledì 20 gennaio 2016 – Ore 20.45 – Associazione Carducci, Viale Cavallotti 7, Como

DI GREGORIO A. – Il Vademecum del traduttore, Libreria Dante Alighieri online

ingrandisci DI GREGORIO A. - Il Vademecum del traduttore Idee estrumenti per una nuova figura di traduttore Il Vademecum del traduttore propone un vastissimo campionario ragionato di problemi connessi alla pratica quotidiana della traduzione e relative soluzioni.  vai alla scheda DI GREGORIO A. - Il Vademecum del traduttore [978-88-534-3753-2] - € 10.00 : Libreria Dante Alighieri … Leggi tutto DI GREGORIO A. – Il Vademecum del traduttore, Libreria Dante Alighieri online

sito LE PAROLE E LE COSE: Le parole e le cose: testi di natura diversa, ma uniti dal tentativo di parlare della realtà attraverso la letteratura e le arti

Le parole e le cose ospita opere letterarie, saggi brevi, recensioni, riflessioni sul presente: testi di natura diversa, ma uniti dal tentativo di parlare della realtà attraverso la letteratura e le arti. da Chi siamo | Le parole e le cose.

CONSIGLI DI LETTURA a cura della LUA Libera Universita’ Autobiografia di Anghiari

Più che recensioni... Consigli di lettura In questa sezione del sito oltre a consigliare una rosa di libri importanti per la formazione e la cultura autobiografica, intendiamo fornire anche uno sguardo personale e più accurato verso alcuni testi che ci hanno particolarmente colpito e che sono entrati nella nostra vita vai a Libera Universita' Autobiografia … Leggi tutto CONSIGLI DI LETTURA a cura della LUA Libera Universita’ Autobiografia di Anghiari

LA SCULTURA HA CINQUE ANIME

Tablinum Cultural Management


locandina

Studio Tablinum: quante declinazioni può conoscere l’arte? Tra le infinite sfumature con cui l’artista plasma la propria visione del mondo abbiamo cercato d’indagare le vie per cui si snodano le suggestioni di questi cinque scultori.

Cinque. Un numero non certo casuale, simbolicamente evocativo che fin dai tempi antichi è associato all’atto di sperimentare, alla conoscenza concreta dei fatti, del cambiamento, del “mutamento di stato” di una situazione.

Gli antichi greci lo riconducevano a Hermes, messaggero degli dei, tramite tra cielo e terra. Cinque sono anche i sensi che fanno da bussola all’essere umano nel corso della propria esistenza: da un punto di vista emotivo, mentale e fisico, verso una condizione sempre nuova.

Il numero cinque è simbolo di una mente polimorfa, costantemente votata all’intelligenza e alla curiosità, porta con sé la tendenza ad avvicinarsi, a volte anche in modo pericoloso, a linee di confine, di trasgressione.

Il numero cinque è…

View original post 1.287 altre parole

L’OFFICINA DI UN CLASSICO L’edizione critica dei Malavoglia e la nuova Edizione Nazionale di Giovanni Verga edita da Interlinea

La nuova edizione critica e definitiva dei “Malavoglia” Per la rinnovata Edizione Nazionale di Verga su inediti ritrovati     La S.V. è invitata MERCOLEDÌ 9 APRILE 2014 ALLE 17 Milano, Università Cattolica, largo Gemelli 1, Aula Benedetto XV all’anteprima della nuova edizione dei Malavoglia:   L’OFFICINA DI UN CLASSICO L’edizione critica dei Malavoglia e la nuova Edizione … Leggi tutto L’OFFICINA DI UN CLASSICO L’edizione critica dei Malavoglia e la nuova Edizione Nazionale di Giovanni Verga edita da Interlinea

Breve storia della letteratura a fumetti, Carocci

Breve storia della letteratura a fumetti (Carocci, 200 pagine illustrate, 16 sacchi) Uscita dall'infanzia visionaria e a volte ingenua dei suoi primi sessant'anni, la letteratura a fumetti ha raggiunto, nell'ultimo mezzo secolo, una maturità che a molti rimane ancora ignota. La sua storia racconta come un modo di comunicare nato per la società illetterata e multietnica … Leggi tutto Breve storia della letteratura a fumetti, Carocci

35 biblioteche: lista di BuzzFeed

Suzzallo Library, USAPhilologische Bibliothek, Berlino, GermaniaGeisel Library, USAAdmont Stift Bibliothek, AustriaBiblioteca del Parlamento, CanadaStadtbibliothek Stuttgart, GermaniaBibliothèque nationale de France, FranciaNew York Public Library, USAThomas Fisher Rare Book Library, CanadaJoe & Rika Mansueto Library, USABiblioteca José Vasconcelos, MessicoBibliothèque de la Sorbonne, FranciaLibrary Of Congress, USABeinecke Rare Book and Manuscript Library, USACodrington Library, Regno UnitoReal Gabinete Português … Leggi tutto 35 biblioteche: lista di BuzzFeed

LA VITA NON E’ UNO SCHERZO, di Nazim Hikmet

LA VITA NON E' UNO SCHERZO Prendila sul serio come fa lo scoiattolo, ad esempio, senza aspettarti nulla dal di fuori o nell'al di là. Non avrai altro da fare che vivere. La vita non é uno scherzo. Prendila sul serio ma sul serio a tal punto che messo contro un muro, ad esempio, le … Leggi tutto LA VITA NON E’ UNO SCHERZO, di Nazim Hikmet

Massimo Cacciari, “Nel tempo del manuale universale della scrittura chi scriverà lo farà introiettando una prospettiva di uguaglianza, utilizzando un linguaggio il più possibile globale: questo avviene già in ambito scientifico e accadrà anche in quello filosofico. La langue tende a diventare unica e questo influirà sui contenuti”

... ora abbiamo a disposizione uno schermo che può racchiudere tutto il sapere universale. E' un sistema totalizzante: se in mano ho una biblioteca universale il resto è niente>>. La conseguenza di questo manuale finale è che il sapere diventa immediatamente disponibile. Accessibilità immediata alla totalità del sapere grazie a uno strumento. <<A questo punto … Leggi tutto Massimo Cacciari, “Nel tempo del manuale universale della scrittura chi scriverà lo farà introiettando una prospettiva di uguaglianza, utilizzando un linguaggio il più possibile globale: questo avviene già in ambito scientifico e accadrà anche in quello filosofico. La langue tende a diventare unica e questo influirà sui contenuti”

Ferruccio De Bortoli, LEGGERE E’ AMARE, da Notizie di libri e cultura del Corriere della Sera

Quando, un anno fa, lanciammo «la Lettura», mi capitò tra le mani un libretto di Giuseppe Pontiggia —Leggere (Lucini editore) — illuminante, come lo sono del resto i testi dell’indimenticato Peppo. L’autore raccontava di aver partecipato a un convegno dal titolo «Il tempo e il libro», scoprendo soltanto all’ultimo di essersi preparato, vittima delle assonanze e … Leggi tutto Ferruccio De Bortoli, LEGGERE E’ AMARE, da Notizie di libri e cultura del Corriere della Sera