Fenomenologia delle serie tv

La Botte di Diogene - blog filosofico

Già in qualche occasione avevo segnalato l’alto tasso filosofico di alcune serie televisive (basti pensare a Six feet under oppure a Lost o anche a Breaking Bad, The walking dead, House of cards, e l’elenco potrebbe continuare): un po’ perché il loro livello qualitativo è enormemente cresciuto da qualche decennio a questa parte, un po’ perché l’esplorazione del mondo – ma anche dei mondi possibili – da parte degli autori si è fatta sempre più sofisticata e sorprendente. Del resto la meraviglia di fronte al mondo (o agli infiniti mondi) non è una delle qualità essenziali del filosofare? Ricordo ad esempio che rimasi per anni fulminato da X-Files, forse per quel voler vedere quel che gli altri non vedevano – o non volevano vedere – e per gli effetti stranianti e per la messa in discussione della verità ufficiale, con quel paranoico I want to believe

View original post 639 altre parole

Edoardo Camurri a Brescia conversa con il filosofo Emanuele Severino fino a toccare i temi della morte e dell’eternità, in Rai Storia

Edoardo Camurri a Brescia conversa con il filosofo Emanuele Severino fino a toccare i temi della morte e dell’eternità

Sorgente: Emanuele Severino – Brescia – Rai Storia

Edoardo Camurri a Brescia conversa con il filosofo Emanuele Severino fino a toccare i temi della morte e dell’eternità, in Rai Storia

Edoardo Camurri a Brescia conversa con il filosofo Emanuele Severino fino a toccare i temi della morte e dell’eternità

Sorgente: Emanuele Severino – Brescia – Rai Storia

Filosofia dell’esistenza in True Detective

True Detective – Filosofia dell’esistenza


Scrive sul suo blog Leonardo Ostuni:

Ho trovato straordinaria la sceneggiatura della prima stagione di True Detective; se può interessare, qui alcune mie considerazionihttps://leonardostuni.wordpress.com/2017/08/05/lindimenticabile-prima-stagione-true-detective/

True Detective: filosofia, riflessione, vita

True Detective è una serie che aiuta la riflessione, toccando temi sacri e profani che si intrecciano alla ricerca delle risposte giuste:

La natura ha creato un aspetto della natura separato da se stessa. Noi siamo creature che non dovrebbero esistere, secondo le leggi della natura. Siamo solo delle cose che si sforzano sotto l’illusione di avere una coscienza […]. Penso che l’unica cosa onorevole da fare per le specie come la nostra sia rifiutare come siamo fatti. E smettere di riprodurci, procedendo tutti insieme verso l’estinzione“.

Sorgente: True Detective: filosofia, riflessione, vita

La filosofia di True Detective – FiloSoFarSoGood

Che cos’è la filosofia?, Maurizio Ferraris in Federica.EU – Introduzione alla filosofia

Che cos’è la filosofia?

Immaginiamo un uomo che si sveglia in una stanza. Poco alla volta si guarda attorno, e si chiede che cosa c’è. Incomincia a distinguere i mobili, vede che quell’ombra che gli faceva paura è un mucchio di vestiti.

La prima attenzione degli umani va verso gli oggetti (e ovviamente verso quegli altri oggetti speciali che sono gli altri umani). È solo dopo che viene la riflessione.

Il discorso filosofico inizia dicendo quello che c’è e i suoi principi, ossia parlando dell’essere, quel termine che non a caso si associa così frequentemente alla filosofia. Una volta che si sia posto questo fondamento, incominciamo a fare una distinzione tra quello che c’è e quello che non c’è, con discorsi che sono potenzialmente alla portata di tutti, che tutti devono poter capire e criticare.

Ecco la differenza netta fra il sapere filosofico e – poniamo – il sapere sacerdotale, tra l’Egitto e la Grecia. Ovviamente, questo non basta a dare unità a un genere di discorso (o meglio a una famiglia di discorsi assai eterogenei) che è ovviamente ricostruito a posteriori, ma ci offre una indicazione di massima: la filosofia è un sapere che ha a che fare con una molteplicità di fonti e di libri, che implica il confronto tra più interlocutori, e non si limita all’autorità di un libro o alla perentorietà di un mito.

Sorgente: Federica.EU – Introduzione alla filosofia – 1. Ontologia: che cosa c’è?

Emanuele Severino: la tecnica, che si serve di strumenti sempre più potenti e avanzati come ad esempio i computer, è destinata al dominio. Un dominio che, se l’uomo non sarà in grado di compiere le scelte giuste, potrebbe rivelarsi catastrofico- intervista in Tech – quotidiano.net

Emanuele Severino:
Lei ha un profilo Facebook?
«No, ma gli amici che hanno da poco fondato l’Associazione studi Emanuele Severino (Ases*) credo però stiano per realizzare un sito web ad hoc».
Perché non ha sentito il bisogno di entrare nei social network?
«Perché lascio che queste cose accadano per loro conto».

Il pensiero filosofico di Emanuele Severino

estratti dalla intervista:

“La vita umana incomincia a cambiare radicalmente da quando le grandi forze che oggi si servono della tecnica, capitalismo in testa, capiscono che la tecnica guidata dalla scienza moderna è il mezzo più potente e che quindi va potenziato anche a scapito degli scopi che tali forze si prefiggono di realizzare. L’intelligenza artificiale è un capitolo di questa vicenda”

“«Ancora oggi l’uomo ha bisogno della tecnica. Proprio per questo, e ovviamente mi limito anche qui come nelle altre mie risposte a enunciare le tesi, lo scopo della tecnica, cioè l’aumento indefinito della potenza, è destinato a diventare lo scopo dell’umanità. In questa situazione, la tecnica ha bisogno dell’attività umana, nella misura in cui però è questa attività a diventare il mezzo di cui la tecnica si serve. L’imperativo kantiano di non trattare mai l’uomo soltanto come mezzo perde ogni forza».”

«Le reti telematico-informatiche sono ancora dei mezzi di…

View original post 133 altre parole

Albert Camus: l’eredità di un pensatore scomodo, di Filosofia e nuovi sentieri – Lulu IT

Acquista online su Lulu IT.

Albert Camus: l’eredità di un pensatore scomodo di Filosofia e nuovi sentieri (Copertina morbida)

Visita il mercato di Lulu per consultare i dettagli dei prodotti, le valutazioni e le recensioni.

Sorgente: Albert Camus: l’eredità di un pensatore scomodo di Filosofia e nuovi sentieri (Copertina morbida) – Lulu IT

Andrea Colamedici, Il Codice del Mito, il sogno di Platone e l’incubo dell’Occidente, ed. Mursia, 2017 | in Filosofia e nuovi sentieri

«Se pensi che la tua anima personale sia distinta dal corpo e che consapevolezza e coscienza morale siano localizzate in quell’anima (e non nel mondo esterno) e che perfino il gene egoista sia individualizzato nella tua persona, allora, psicologicamente, sei platonico. Se la tua prima reazione a un sogno, a una notizia, a un’idea è di operare immediatamente una divisione tra bene e male morali, allora psicologicamente sei platonico. Se associ il peccato alla carne e ai suoi impulsi, ancora una volta, psicologicamente, sei platonico. […] E sei platonico quando credi che alla fine del tunnel delle umane disgrazie ci attenda la giustizia divina sotto forma di ricompensa o punizione, invece che la tragedia irrimediabile o il caso o la sfortuna» (pp. 192-193).

Leggi il resto dell’articolo

Sorgente: Il Codice del Mito, il sogno di Platone e l’incubo dell’Occidente.Un saggio Mursia di Andrea Colamedici | Filosofia e nuovi sentieri

L’Eternità dell’essente e la Gloria, presentazione del volume ” Emanuele Severino” di Giulio Goggi. VIDEO di 2 ore e 31 minuti con: Cacciari, Donà, Goggi e Emanuele Severino. Università Vita-Salute San Raffaele, 15 Novembre 2016

Il pensiero filosofico di Emanuele Severino

Il professor Cacciari ed il Professor Donà moderano l’incontro di presentazione del volume monografico ” Emanuele Severino” del Dottor Goggi. Ospite d’onore è proprio il noto filosofo, protagonista del volume, Emanuele Severino.
L’incontro si è tenuto, presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, il 15 Novembre 2016.

GIULIO GOGGI, Emanuele Severino, Lateran University Press, 2015, pagg. 510

goggi4968goggi4969goggi4970goggi4971goggi4972goggi4973goggi4974goggi4975

View original post

Roberto Carifi scrive di EMANUELE SEVERINO, in Nomi del Novecento, Le Lettere, Firenze, 200, p. 98

Il pensiero filosofico di Emanuele Severino

roberto-carifi091roberto-carifi092


roberto-carifi087 roberto-carifi088 roberto-carifi089 roberto-carifi090

Biografia

Roberto Carifi è un letterato pistoiese del secondo dopoguerra. Allievo di Piero Bigongiari, tra i maggiori esponenti dell’ermetismo fiorentino, conosciuto nel 1982, profondamente influenzato dalle voci liriche di Rainer Maria Rilke e Georg Trakl, su cui si è esercitato anche come traduttore,[1]oltre a essere poeta, svolge l’attività di critico letterario.[2] Attratto sin dagli anni degli studi universitari dalla filosofia francese e tedesca, nell’età matura ha incrociato il pensiero buddhista, attorno al quale si focalizzano le sue raccolte più recenti, come Tibet e Il segreto. Al fianco degli studi filosofici, vi sono quelli di psicoanalisi, compiuti dapprima presso L’École Freudienne di Parigi, come auditore alle lezioni tenute da Jacques Lacan, e proseguiti a Milano. Mentre nelle liriche giovanili si risente la dizione rilkiana e emerge il debito verso la filosofia di Martin Heidegger, nei componimenti successivi questi…

View original post 61 altre parole

Roberto Carifi, Nomi del Novecento, Le Lettere, Firenze, 200, p. 98

MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

roberto-carifi087roberto-carifi088roberto-carifi089roberto-carifi090


Biografia

Roberto Carifi è un letterato pistoiese del secondo dopoguerra. Allievo di Piero Bigongiari, tra i maggiori esponenti dell’ermetismo fiorentino, conosciuto nel 1982, profondamente influenzato dalle voci liriche di Rainer Maria Rilke e Georg Trakl, su cui si è esercitato anche come traduttore,[1]oltre a essere poeta, svolge l’attività di critico letterario.[2] Attratto sin dagli anni degli studi universitari dalla filosofia francese e tedesca, nell’età matura ha incrociato il pensiero buddhista, attorno al quale si focalizzano le sue raccolte più recenti, come Tibet e Il segreto. Al fianco degli studi filosofici, vi sono quelli di psicoanalisi, compiuti dapprima presso L’École Freudienne di Parigi, come auditore alle lezioni tenute da Jacques Lacan, e proseguiti a Milano. Mentre nelle liriche giovanili si risente la dizione rilkiana e emerge il debito verso la filosofia di Martin Heidegger, nei componimenti successivi questi…

View original post 61 altre parole

Emanuele Severino, “Mi commuove l’affetto con cui hanno voluto festeggiare e partecipare alla nascita dell’ASES. Desidero esprimere la mia gratitudine ad ognuno di Loro, augurando ogni bene. Con amicizia”, 28 febbraio 2017

“Mi commuove l’affetto con cui hanno voluto festeggiare e partecipare alla nascita dell’ASES.
Desidero esprimere la mia gratitudine ad ognuno di Loro, augurando ogni bene.
Con amicizia,
Emanuele Severino

Sorgente: Incontro con il filosofo EMANUELE SEVERINO: presentazione dell’ASES – Associazione Studi Emanuele Severino, presso il salone Vanvitelliano nel Palazzo della Loggia, sede del Comune di Brescia, Sabato 25 febbraio 2017, ore 10-12,30. AUDIO dell’incontro – Il pensiero filosofico di Emanuele Severino

 AUDIO dell’incontro con il filosofo EMANUELE SEVERINO: presentazione dell’ASES – Associazione Studi Emanuele Severino, presso il salone Vanvitelliano nel Palazzo della Loggia, Brescia, Sabato 25 febbraio 2017, ore 10-12,30. 

L’Associazione di Studi Emanuele Severino, in collaborazione con il Comune di Brescia, ha organizzato il 25 febbraio alle ore 10:00 presso Salone Vanvitelliano di Palazzo della Loggia

Incontro con il filosofo
EMANUELE SEVERINO

Per la presentazione, in occasione del suo compleanno,
dell’Associazione a lui dedicata che ha sede a Brescia.

AUDIO dell’incontro

  1.  Ines Testoni (Professore associato di Psicologia sociale presso Università di Padova e vicepresidente dell’Associazione di Studi Emanuele Severino)

2. Emilio Del Bono (Sindaco di Brescia)

 

3. Vincenzo Milanesi (Rettore emerito, direttore del Fisppa dell’Università di Padova e Presidente dell’Associazione di Studi Emanuele Severino)

4. Paolo Barbieri (Direttore rivista QuiLibri)

5. Claudio Bragaglio (Nuova Libreria Rinascita)

6. Paolo Corsini (Storico, già sindaco di Brescia)

7. Giulio Goggi (Professore di filosofia. Collabora con l’Università Vita-Salute San Raffaele con seminari legati al corso di Ontologia fondamentale)

8. Anna Ludovica Severino,  vice presidente della associazione

9. Valent

10 Sciuto

11 Emanuele Severino

 


L’Associazione di Studi Emanuele Severino è nata su iniziativa di un gruppo di studiosi e allievi del Filosofo e ha come obiettivo quello di far conoscere attraverso convegni, pubblicazioni e borse di studio il suo pensiero .

Il Comune di Brescia sostiene l’iniziativa contribuendo all’organizzazione dell’evento del 25 febbraio anche assicurando una sede all’Associazione e garantendo una collaborazione per le future attività.
All’Associazione hanno aderito oltre 140 personalità della filosofia e della cultura italiana: da Umberto Curi a Sergio Givone, da Umberto Galimberti a Massimo Donà, Vincenzo Vitiello, Biagio Di Giovanni, Gennaro Sasso. E poi Luigi Zoja, Silvano Agosti, André Ruth Shammah, Natalino Irti.
Nei mesi scorsi la casa editrice di New York, Verso Book, ha pubblicato, a cura di Alessandro Carrera e Ines Testoni, la versione inglese di ‘Essenza del nichilismo’. A testimonianza dell’interesse crescente per il pensiero di Emanuele Severino anche negli Stati Uniti e nel mondo anglosassone, già numerose Università hanno dato la loro adesione all’Associazione: dalla St. John’s University di New York, all’University of Huston, e poi il King’s College di Londra, l’University of Western Ontario, l’University of Melbourne e l’University of New Mexico.


pubblicato dopo gentile segnalazione di Ines Testoni e Paolo Barbieri

2017-02-24_130505

 

ALESSANDRO BARICCO, LA MAPPA DELLA METROPOLITANA DI LONDRA: SULLA VERITA’, Mantova Lectures, 2017. Appunti in forma di schede a cura di Paolo Ferrario

Tracce e Sentieri

VIDEO SU RAI 5:

VAI A : http://www.raiplay.it/video/2017/01/TEATRO—MANTOVA-LECTURES-7c1954c2-e8b7-4137-9ab2-d64901097822.html

AUDIO

2017-01-22_103727

2017-01-22_103847


clicca sulla prima immagine per vedere la sequenza delle schede

2017-01-22_103847

View original post

Alessandro Baricco/Mantova Lectures, La deposizione di Van der Weyden. Sulla Felicità – 28/01/2017, AUDIO e VIDEO RaiPlay. Appunti di Paolo Ferrario

AUDIO:

vai al VIDEO:

http://www.raiplay.it/video/2017/01/TEATRO—MANTOVA-LECTURES-6f8a3926-7031-416e-8219-3bd013bea64b.html

 

deposizione4980deposizione4981deposizione4982deposizione4983

Convegno Seeing beyond,  28 settembre 2014, Death Studies Master

  • 2:27:01

    Convegno Seeing beyond 28 settembre 2014 parte 2/2

    • 2 anni fa
    • 228 visualizzazioni

    Tavola rotonda:Teologia, mistica e cultura del monoteismo dinanzi al morire

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and r…

  • 30:08

    Convegno Seeing beyond 27 settembre 2014 parte 3/4

    • 2 anni fa
    • 57 visualizzazioni

    Tavola rotonda: Il lavoro di accettare l’inaccettabile

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in diffe…

  • 41:39

    Convegno Seeing beyond 28 settembre 2014 parte 1/2

    • 2 anni fa
    • 57 visualizzazioni

    Saluto delle Autorità

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Vedere oltre. La …

  • 1:36:22

    Convegno Seeing beyond 27 settembre 2014 parte 4/4

    • 2 anni fa
    • 39 visualizzazioni
    Introduzione – Famiglie in lutto
    International ConferenceSeeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Vedere o…

  • 1:44:31

    Convegno Seeing beyond 27 settembre 2014 parte 2/4

    • 2 anni fa
    • 57 visualizzazioni

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Vedere oltre. La spiritualità dinanzi al…

  • 39:06

    Convegno Seeing beyond 27 settembre 2014 parte 1/4

    • 2 anni fa
    • 119 visualizzazioni
    Lectio magistralis
    Gianlorenzo Scaccabarozzi: Lo sviluppo delle cure palliative. L’Osservatorio A.Ge.Nas delle buone pratiche
    International ConferenceSeeing beyond in facing death. Spirituality …

  • 46:09

    Convegno Seeing beyond 26 settembre 2014 parte 5/5

    • 2 anni fa
    • 46 visualizzazioni
    Lectio magistralis Douglas J. Davies: Mortality, Vitality in lifestyle and death-style
    International ConferenceSeeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, …

  • 1:13:40

    Convegno Seeing beyond 26 settembre 2014 parte 4/5

    • 2 anni fa
    • 59 visualizzazioni
    Tavola rotonda. Psicologia nelle cure palliative
    International ConferenceSeeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cu…

  • 2:51:02

    Convegno Seeing beyond 26 settembre 2014 parte 3/5

    • 2 anni fa
    • 95 visualizzazioni
    Tavola rotonda: Prospettive sulla cura e assistenza ai pazienti oncologici verso la conclusione della vita
    International ConferenceSeeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to sa…

  • 1:21:09

    Convegno Seeing beyond 26 settembre 2014 parte 2/5

    • 2 anni fa
    • 187 visualizzazioni

    Tavola rotonda: La cura

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Vedere oltre. L…

  • 2:00:55

    Convegno Seeing beyond 26 settembre 2014 parte 1/5

    • 2 anni fa
    • 77 visualizzazioni

    Tavola rotonda: La dignità del morire tra bioetica e biodiritto.

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationship…

  • 52:59

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 7/7

    • 2 anni fa
    • 115 visualizzazioni

    Presentazione volumi

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Vedere oltre. La s…

  • 59:27

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 6/7

    • 2 anni fa
    • 119 visualizzazioni

    Sessione parallela 1. Il passaggio

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Veder…

  • 1:01:17

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 5/7

    • 2 anni fa
    • 222 visualizzazioni

    Tavola rotonda: Death Education

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different cultures

    Vedere o…

  • 55:47

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 4/7

    • 2 anni fa
    • 130 visualizzazioni

    Tavola rotonda: Il tempo oltre la cura e la salvezza

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in differe…

  • 1:31:44

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 3/7

    • 2 anni fa
    • 214 visualizzazioni

    Eternity journal of future philosophy and philosophical practices

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationshi…

  • 1:43:30

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 2/7

    • 2 anni fa
    • 355 visualizzazioni

    Tavola Rotonda: Salvezza tra finitudine e eternità

    International Conference

    Seeing beyond in facing death. Spirituality from sick body to salvation – Contents, care and relationships in different…

  • 56:07

    Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 1/7

    • 2 anni fa
    • 168 visualizzazioni

    Saluto delle Autorità

    International Conference

Sorgente: Death Studies Master – YouTube

Salvezza tra finitudine e eternità, Tavola Rotonda: Emanuele Severino, Vincenzo Vitiello, Marcelo Sanchez Sorondo, Vincenzo Milanesi, Convegno Seeing beyond 25 settembre 2014 parte 2/7, VIDEO di 1 ora e 43 minuti

Il pensiero filosofico di Emanuele Severino

Tavola Rotonda: Salvezza tra finitudine e eternità

View original post