Emanuele Severino, Dolore e contraddizione

Le persone si stanno sempre più rendendo conto che per sopravvivere è necessario conoscere il senso del tempo e il senso del luogo in cui ci troviamo.

Il nostro essere qui dice che un popolo per sopravvivere deve conoscere il significato fondamentale del proprio tempo. E lo deve conoscere per salvarsi, per porre rimedio al pericolo della vita.

La vita è pericolosa perché è dolorosa

….

2 pensieri riguardo “Emanuele Severino, Dolore e contraddizione

  1. La vita è rischio e come scrisse mirabilmente Rilke noi esseri umani , “più ancora che pianta o animale con questo rischio andiamo, lo vogliamo…per un soffio più arrischianti” Il soffio a cui si fa riferimento è lo spirito,la coscienza.
    Heidegger nel saggio “Perché i poeti nel tempo della povertà “?risponde a questa domanda ,dicendo che quanto più il pericolo avanza tanto più l’opera del poeta è necessaria, in quanto il poeta vede ciò che l’uomo immerso nel vivere per la sopravvivenza , non riesce a vedere…
    Questo in Holzewege. Libro a me caro ,fin dai 16 anni,in cui si respira un altro Heidegger, che valorizza soprattutto il linguaggio poetico.
    Penso che la nostra epoca è ugualmente segnata da un momento di traversamento di questo senso di pericolo… tanto è grave il momento storico sociale politico.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...