libertà

“ricordarsi che le cose più belle della vita servono a nulla, perché son libere …”, di Francesco Dipalo in Scorribande Filosofiche. Che si tiene assieme con FREEDOM di Zenos Frudakis

scrive Francesco Dipalo:

In primo luogo a ricordarsi che le cose più belle della vita servono a nulla, perché son libere. Pensare libera. Aiuta ad attraversare la vita ben desti. Aiuta a vivere quando è tempo di vivere (e non di “sopravvivere”); a morire quando è tempo di morire. Da esseri umani liberi. Insomma, a niente non serve proprio. Il nichilista inconsapevole, in genere, è ossessionato dal dover servire: degli oggetti, degli esseri viventi, delle persone, delle emozioni, delle azioni. Cosalizza tutto. Idolatra il mezzo, credendo che il servire a lui si riferisca e ignorando quanto lui, invece, sia ad esso asservito. Aborrisce la filosofia per amore delle catene

da

A che serve fare filosofia | Scorribande Filosofiche.

 

lo scultore di chiama Zenos Frudakis e questa scultura FREEDOM:

 http://zenosfrudakis.com/sculptures/public/Freedom.html

Questa presentazione richiede JavaScript.

0 commenti su ““ricordarsi che le cose più belle della vita servono a nulla, perché son libere …”, di Francesco Dipalo in Scorribande Filosofiche. Che si tiene assieme con FREEDOM di Zenos Frudakis

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: