Odysseus Elytis: ho il privilegio di chiamare nella mia lingua di tutti i giorni ilios il sole, thalassa il mare, uranòs il cielo, esattamente come Omero

mi scrive un amico ritrovato:

mi sento in compagnia di Elytis che scrisse più o meno:

sì certo, il mio paese è povero, sgarrupato, tecnologicamente arretrato.

Ma io ho il privilegio di chiamare nella mia lingua di tutti i giorni ilios il sole, thalassa il mare, uranòs il cielo, esattamente come Omero

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...