Gaston Bachelard, Aria, Acqua e Fuoco – Sociologia dello Spazio – Sogni da Svegli, dal blog simonarinaldi.net

La Dimora del Tempo Circolare

Psicanalisi delle acque e altri testi

Gaston Bachelard, Aria, Acqua, Fuoco – Sogni da Svegli

“Esistono dunque due forme del pensare: il pensare indirizzato, e il sognare o fantasticare. Il primo, operando con gli elementi del linguaggio, serve a comunicare ed è faticoso e sfibrante. Il secondo, per contro, opera senza sforzo, spontaneamente potremmo dire, con contenuti già belli e pronti e guidato da motivi inconsci. Il primo crea acquisizioni nuove, adattamenti, imita la realtà e cerca di influire su di essa. Il secondo invece volge le spalle alla realtà, mette in libertà tendenze soggettive ed è, per quel che concerne l’adattamento, improduttivo” (5)

Link

Link al video

Post del mio caro amico Paolo Ferrario

“si può studiare solo ciò che si è prima sognato. La scienza si forma più su una fantasia che su una esperienza e sono necessarie parecchie esperienze per cancellare le nebbie del sogno […]” (32) .

I lavori di Robert Desoille

View original post 5 altre parole

Gaston BACHELARD, LA POESIA DELLA MATERIA , traduzione di Chiara Ruffinengo, da: Causeries: la poésie e les éleménts. Dormeurs éveillés (1952, 1954), Red edizioni, 1997, Como, pag. 62. Indice del libro

Tracce e Sentieri

bach217bach218.jpgbach219bach220

AUDIO

1 La poesia e gli elementi naturali, 13 minuti:

https://drive.google.com/file/d/1F4vFefZFrpezsuqOo2dSWhnOqDthWeqa/view?usp=sharing

2 La poesia dell’acqua, 14 minuti:

https://drive.google.com/file/d/1EJpkKQhhau7xO0lIJxLMDVh14vXMy8Wu/view?usp=sharing

3. La poesia del fuoco, 14 minuti

https://drive.google.com/file/d/1d92KEo961BR91mxabzlx3GPCkMCgQK9L/view?usp=sharing

4. La poesia dell’aria, 14 minuti

5. La poesia della terra, 11 minuti

6. La poesia della mano, 13 minuti

7. Il lirismo della forgia, 12 minuti

8. Dormienti a occhi aperti: la rèverie lucida, 17 minuti


la collana della Red edizioni dedicata a Gaston Bachelard è curata da Claudio Risè

ris221

View original post

Culture simboliche per le professioni dell’arte, dell’educazione e della cura, Master del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università di Milano-Bicocca, 2016

“Culture simboliche per le professioni dell’arte, dell’educazione e della cura” è un master di primo livello, al momento l’unico in Italia, che forma figure professionali in funzione progettuale, conservativa e promozionale nell’ambito del turismo culturale, all'interno dei servizi educativi del patrimonio di musei e istituzioni culturali pubbliche o private. Il Master è organizzato dal Dipartimento … Leggi tutto Culture simboliche per le professioni dell’arte, dell’educazione e della cura, Master del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università di Milano-Bicocca, 2016

Che cosa intende Bachelard quando parla di rêverie?, in Saggio su Gaston Bachelard di Giovanni Piana

Che cosa intende Bachelard quando parla di rêverie? Se incontrassimo questo termine in un contesto non troppo impegnativo, potremmo tradurlo con fantasticheria, ma in riferimento alla problematica che stiamo illustrando questa parola sarebbe inadatta, se non altro per quella sfumatura un po’ peggiorativa che essa riceve in molti impieghi correnti. |164| In realtà mentre, come vedremo subito, tra sogno e rêverie dobbiamo porre una … Leggi tutto Che cosa intende Bachelard quando parla di rêverie?, in Saggio su Gaston Bachelard di Giovanni Piana

Fare immaginazione sulla materia: Gaston Bachelard e Claude Monet

Assecondo la tendenza al diario.“Molto con poco” potrei dire.Perchè è davvero un piccolo miracolo delle relazioni faccia a faccia poter andare, in orario tardo pomeridiano e a pochi chilometri dalla mia città, ad ascoltare 4 lezioni del professore di storia della filosofia Mario Porro in tema di immaginazione sugli elementi materiali (acqua, terra, aria, fuoco), a partire da Gaston … Leggi tutto Fare immaginazione sulla materia: Gaston Bachelard e Claude Monet

BACHELARD e le “provocazioni della materia, Università di: Milano Bicocca, Bergamo, Perugia, 7, 8, 9 marzo 2012

1. La materia seduce la filosofia - intervento di Paolo Mottana (Università Milano-Bicocca) http://youtu.be/ngCpyZ9iovA 2. L'immaginario e la virtualizzazione del reale. Percorsi bachelardiani -- intervento di Paolo Bellini (Università dell'Insubria) http://youtu.be/yB1onybN3vA 3. L'immaginazione ludica come respiro della materia - intervento di Francesca Antonacci (Università Milano-Bicocca) http://youtu.be/j1s0Qrvw-bo 4. Promozione immaginale: Bachelard, Dufrenne, Corbin - intervento di Valeria Chiore (Napoli, insegnante) … Leggi tutto BACHELARD e le “provocazioni della materia, Università di: Milano Bicocca, Bergamo, Perugia, 7, 8, 9 marzo 2012

GASTON BACHELARD, Il poeta solitario della Rêverie | a cura di Flavia Conte, Mimesis editore

Visualizza Ingrandimento PREZZO: €16,00 PAGINE:232 DATA PUBBLICAZIONE: 2010 ISBN:9788857502724 A CURA DI:Flavia Conte Gaston Bachelard IL POETA SOLITARIO DELLA RÊVERIE Se per risplendere magicamente il mondo ha bisogno della solitudine del poeta, Bachelard vi si immerge come in un’avventura onirica rigeneratrice che scopre nella propria forza metaforica la pienezza di una vita felice. Il mondo della rêverie … Leggi tutto GASTON BACHELARD, Il poeta solitario della Rêverie | a cura di Flavia Conte, Mimesis editore

Gaston Bachelard, La poesia della materia, tracce audio, 1952, 1954

Vorrei fare partecipe il lettore che passasse su questa pagina delle  conferenze che Gaston Bachelard tenne fra il 1952 e il 1954 ad una radio sul tema degli "elementi materiali" sedimentati dentro ciascuno di noi. La casa editrice Red di Como (che ora non c’è più, perchè il suo animatore è migrato in un paese … Leggi tutto Gaston Bachelard, La poesia della materia, tracce audio, 1952, 1954