Jung si racconta alla BBC – intervista a Romano Madera a cura di Michela Daghini, RSI

Oggi “incontriamo” Carl Gustav Jung, e lo facciamo attraverso la storica intervista rilasciata dal celebre psicoanalista zurighese alla BBC, per il programma Face to Face, di John Freeman alla fine degli anni ’50 del secolo scorso. Un’intervista in cui Jung si racconta, affrontando sia aspetti personali, come la famiglia, l’infanzia, o la religione, che temi strettamente legati … Leggi tutto Jung si racconta alla BBC – intervista a Romano Madera a cura di Michela Daghini, RSI

IL LIBRO ROSSO DI JUNG, UN’APOCALISSE MODERNA Seminario a cura di Marco Garzonio MARTEDÌ 10 GIUGNO 2014, ORE 21.00 Presso: Associazione culturale Fluidoflusso Via M. Gioia 41, Milano

Ambrosianeum segnala IL LIBRO ROSSO DI JUNG, UN’APOCALISSE MODERNA Seminario a cura di Marco Garzonio MARTEDÌ 10 GIUGNO 2014, ORE 21.00  Presso: Associazione culturale Fluidoflusso Via M. Gioia 41, Milano  0266703433 - 3772862282 info@fluidoflusso.eu  www.fluidoflusso.eu Per affrontare la crisi bisogna imparare a leggerne i segnali: solo con il"sapere" si può andare oltre il malessere. La vicenda di … Leggi tutto IL LIBRO ROSSO DI JUNG, UN’APOCALISSE MODERNA Seminario a cura di Marco Garzonio MARTEDÌ 10 GIUGNO 2014, ORE 21.00 Presso: Associazione culturale Fluidoflusso Via M. Gioia 41, Milano

Intervista a Carl Gustav Jung, Face to Face, da KOLONISTUGA (Simona Rinaldi)

Face to Face L'uomo non può sopportare una vita priva di senso.         « Quel che viene dopo la morte è qualcosa di uno splendore talmente indicibile, che la nostra immaginazione e la nostra sensibilità non potrebbero concepire nemmeno approssimativamente...Prima o poi, i morti diventeranno un tutt'uno con noi; ma , nella … Leggi tutto Intervista a Carl Gustav Jung, Face to Face, da KOLONISTUGA (Simona Rinaldi)

Jung a Eranos. Il progetto della psicologia complessa

Jung a Eranos. Il progetto della psicologia complessa Autori e curatori: Riccardo Bernardini Contributi: Maurizio Gasseau, Hans Thomas Hakl, S.A.R. Irene dei Paesi Bassi Principessa di Orange-Nassau e di Lippe-Biesterfeld, Fabio Merlini, Gian Piero Quaglino Collana: Psicoterapie Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Psicologia analitica Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti Dati: pp. 464,     … Leggi tutto Jung a Eranos. Il progetto della psicologia complessa

E’ morta Silvia Montefoschi, ricordo di Marco Garzonio

Era nata a Roma nel 1926 e lì si formò alla scuola di Ernest Bernhard, il medico che introdusse Jung in Italia, ebbe per pazienti Federico Fellini e Natalia Ginzburg e tenne rapporti con Bobi Bazlen, trai fondatori di Adelphi, grazie a cui si diffuse un sapere psicologico attento a miti, irrazionale, sapienza orientale, religiosità … Leggi tutto E’ morta Silvia Montefoschi, ricordo di Marco Garzonio

fu chiesto a Jung se credeva in Dio. La sua risposta, "Adesso lo so. Non ho bisogno di credere"

Alla fine degli anni '70 mi capitò di confidare ad una collega di lavoro (una femminista ed aspirante antropologa) che leggevo con gusto della conoscenza e con significativi riflessi sul corso della mia unica esistenza gli scritti di Carl Gustav Jung.Mi guardò malamente è disse con disprezzo : " ... un religioso ..."A quell'epoca ero … Leggi tutto fu chiesto a Jung se credeva in Dio. La sua risposta, "Adesso lo so. Non ho bisogno di credere"

il mito della caduta degli angeli aveva narrato che erano stati gli angeli ribelli a insegnare all’uomo una pericolosa conoscenza delle scienze e delle arti, in Ricordi Sogni Riflessioni di Carl Gustav Jung

Come il Creatore è un tutto, così la sua creatura, dunque suo figlio, dovrebbe essere un tutto. Nulla può diminuire il concetto della divina totalità; ma, sfuggendo alla coscienza, si verificò una frattura, in quella interezza, e ne derivarono un regno della luce e un regno delle tenebre. Questo risultato era chiaramente preparato già prima … Leggi tutto il mito della caduta degli angeli aveva narrato che erano stati gli angeli ribelli a insegnare all’uomo una pericolosa conoscenza delle scienze e delle arti, in Ricordi Sogni Riflessioni di Carl Gustav Jung

Angeli, in Ricordi Sogni Riflessioni di Carl Gustav Jung

Nel Cristianesimo è notevole il fatto che nella sua dogmatica anticipa un processo di trasformazione della divinità, una evoluzione storica verso l'«altra parte». Questo si determina nella forma del nuovo mito di un dissidio nei cieli, cui si allude per la prima volta nel mito della creazione, nel quale appare un antagonista del Creatore in … Leggi tutto Angeli, in Ricordi Sogni Riflessioni di Carl Gustav Jung

Il Male e il Bene, Ricordi Sogni Riflessioni di Carl Gustav Jung

Nel Cristianesimo è notevole il fatto che nella sua dogmatica anticipa un processo di trasformazione della divinità, una evoluzione storica verso l'«altra parte». Questo si determina nella forma del nuovo mito di un dissidio nei cieli, cui si allude per la prima volta nel mito della creazione, nel quale appare un antagonista del Creatore in … Leggi tutto Il Male e il Bene, Ricordi Sogni Riflessioni di Carl Gustav Jung

IL SOGNO della ACCETTAZIONE delle PARZIALITA’, fine analisi junghiana con Claudio Risè: 29 dicembre 1992 (1978/1992)

AUDIO DEL SOGNO: Qui in formato Mp3:  Sogno della accettazione delle parzialità, 29 dicembre 1992  Dò molta importanza agli eventi casuali che costellano la mia esistenza. Dico sempre che niente avviene a caso. Nel caso c'è sempre un messaggio da trovare e comprendere. Bene. Qualche giorno fa  Batsceba (blogger di splinder con la quale ho perso i contatti) … Leggi tutto IL SOGNO della ACCETTAZIONE delle PARZIALITA’, fine analisi junghiana con Claudio Risè: 29 dicembre 1992 (1978/1992)